Vaccino. Toti: "Testato al massimo, obbligo non sarebbe scandaloso"

1' di lettura 09/11/2021 - '5 MLD DI PERSONE, MEDICINALE PIU' SPERIMENTATO DI TUTTI I TEMPI' (DIRE) Genova, 9 nov. - "Non troverei nulla di scandaloso nell'obbligo vaccinale. Dopodiché, gli italiani con grande rispetto ed educazione civica si sono perlopiù vaccinati.

In Liguria siamo oltre l'82% di copertura con due dosi e molto più in alto con una dose sola. Il green pass sui luoghi di lavoro ha incentivato questo percorso: la maggior parte dei cittadini ha fatto quanto doveva per proteggere e proteggersi". Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a "24 Mattino" su Radio 24. "Se per arrivare all'obiettivo dell'immunità di gregge dovessimo stringere ancora i cordoni, non troverei difficoltà a farlo- prosegue il governatore- anche perché, oggi, questo vaccino è testato su oltre cinque miliardi di persone nel mondo, credo che sia il medicinale più testato di tutti i tempi. Non ci sono più pretesti e tutto quello che sento contro sa molto di politica e poco di scienza". I dati del bollettino quotidiano di Alisa, l'azienda sanitaria regionale, aggiornati a ieri, restituiscono percentuali leggermente ribassate a quelle fornite dal governatore. I cittadini liguri coperti con due dosi sono il 71,82% dei residenti e il 78,35% degli over 12, mentre la prima dose è stata somministrata al 78,03% dei residenti e all'85,12% degli over 12. (Sid/ Dire)






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 09-11-2021 alle 11:32 sul giornale del 10 novembre 2021 - 102 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cs23





logoEV